Efficienza energetica e fotovoltaico. Il bando della Regione Lombardia

Con l'obiettivo di favorire l’efficientamento energetico delle aziende e incentivare l’installazione del fotovoltaico sui tetti degli impianti produttivi, la Regione Lombardia mette a disposizione incentivi fino a 800.000 € a fondo perduto, per ciascuna delle linee di intervento. Un’occasione importante per PMI e aziende di di dimensioni ridotte che desiderano investire nella sostenibilità dei propri impianti di produzione.

Con questo bando la Regione Lombardia supporterà le Piccole e Medie Imprese lombarde nella riduzione dei consumi energetici e delle emissioni climalteranti. Questo anche grazie all’incremento della copertura del loro fabbisogno energetico con energia rinnovabile autoprodotta ed eventualmente accumulata.

Col nostro partner Enersem, da anni impegnato per aumentare l’efficienza energetica delle aziende, è possibile approfondire l'opportunità e tutti i benefici sia in termini economici che di sostenibilità. Scopri se la tua PMI ha i requisiti per accedere al bando e che tipo di supporto potrebbe ottenere.



 

Il bando di Regione Lombardia


I destinatari del bando sono le Piccole e Medie Imprese che operano nel settore manifatturiero o estrattivo (con partita iva registrata con codici Ateco B o C), aventi sede operativa in Lombardia.

La dotazione finanziaria ammonta a € 10.000.000, ripartiti come segue:

  • € 5.000.000 per la riduzione dei consumi (Linea 1);

  • € 5.000.000 per l’installazione di impianti fotovoltaici (Linea 2)


Il finanziamento è a fondo perduto ed è articolato come segue:

  • Linea 1 e 2: 50% dei costi per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi, nel limite del 10 % del totale dei costi previsti;

  • Linea 1: 40% delle spese ammissibili per interventi di efficientamento energetico- investimento minimo previsto 80.000€;

  • Linea 2: 30% delle spese ammissibili per installazione di impianti fotovoltaici, con possibile integrazione di sistemi di accumulo.


Le spese ammissibili per la fornitura e l’installazione degli impianti fotovoltaici sono definite come segue:

  • 2.000€/kW per impianti fino a 20 kW,

  • 1.600€/kW per impianti fino a 100 kW

  • 1.000€/kW per impianti con potenza superiore a 100 kW;


Sono soggette al contributo del 30% anche le spese per:

  • la fornitura e l’installazione del sistema combinato di inverter con batterie;

  • l’allacciamento alla rete dell’energia elettrica;

  • oneri per la sicurezza;

  • eventuale impianto di accumulo


Per ciascuna linea, il contributo per gli investimenti non potrà superare l’importo massimo di € 400.000, al netto del contributo relativo alle spese per consulenza, perizia tecnica asseverata, progettazione, direzione lavori e collaudo degli interventi.

Per la data di apertura del bando sono previste due finestre per ciascuna linea di incentivazione:


LINEA 1



  • Prima finestra: dalle ore 10 del 15.11.2021 alle ore 16 del 15.12.2021

  • Seconda finestra (eventuale): dalle ore 10 del 03.01.2022 alle ore 16 del 31.01.2022;


LINEA 2



  • Prima finestra: dalle ore 10 del 18.10.2021 alle ore 16 del 29.10.2021

  • Seconda finestra (eventuale): dalle ore 10 del 15.11.2021 alle ore 16 del 30.11.2021.


In prossimità dell’apertura il bando sarà pubblicato anche sulla piattaforma Bandi online www.bandi.regione.lombardia.it, che dovrà essere utilizzata per presentare la domanda di partecipazione. Non saranno ammesse altre modalità di invio.