Pastificio Lucio Garofalo SpA

Planning & Scheduling per l’industria della pasta

L'azienda

Garofalo è un’eccellenza italiana. Leader per la pasta di qualità, esporta i propri prodotti in oltre ottanta Paesi in tutto il mondo. Il cuore della produzione è nel pastificio di Gragnano (NA) che rappresenta per valore l’8% del settore pasta in Italia. 200 dipendenti, 500 tonnellate di pasta prodotte quotidianamente e un fatturato intorno ai 200M €. Dal 2014 l’azienda fa parte del gruppo spagnolo Ebro Foods, che ne ha acquisito il 52% del capitale sociale.

La sfida

La produzione di beni di consumo, distribuiti prevalentemente tramite il canale della GDO pone diverse sfide ai pianificatori. Con l’introduzione di un sistema integrato di pianificazione e schedulazione a capacità finita, l’azienda aveva le seguenti esigenze da risolvere:

  • Calcolare i fabbisogni di prodotto finito valutando al contempo aspetti legati al semilavorato, considerando fenomeni promozionali e previsioni di vendita
  • Ottimizzare le sequenze produttive sulle linee al fine di minimizzare i set-up e le attività di lavaggio linea
  • Effettuare simulazioni nel rispetto dei vincoli di disponibilità degli attrezzi (trafile) e dei materiali
  • Simulare la data di prevista evasione degli ordini di vendita in funzione del programma a capacità finita
  • Calcolare i fabbisogni di materie prime e componenti d’imballaggio, sincronizzando i fabbisogni al programma a capacità finita.

Soluzione

L’introduzione di Compass10 in PASTIFICIO LUCIO GAROFALO SPA è stata funzionale alla strategia di digitalizzazione dei processi e il software implementato in produzione è utilizzato per:

  • Pianificare i prodotti finiti, considerando anche le politiche di lottizzazione definite a livello di semilavorato. Questo consente di ottenere proposte di confezionamento già dimensionate nel rispetto di lotti minimi di pasta sfusa.
  • Pianificare i prodotti finiti nel rispetto delle politiche di scorta, tenendo conto dei andamenti previsionali, caratterizzati anche dai fenomeni promozionali tipici della GDO.
  • Ottenere un programma schedulato nel rispetto dei vincoli di disponibilità degli attrezzi e dei materiali, considerando matrici di set-up anche complesse, con un focus alla riduzione delle attività di attrezzaggio e pulizia.
  • Individuare precocemente situazioni di criticità con riflesso sulle date di spedizione degli ordini cliente, al fine di intervenire con azioni correttive.
  • Calcolare i fabbisogni di acquisto di materiali d’imballo e di semole, fornendo un feedback sulla disponibilità dei silos di accumulo delle semole, in fase di definizione del piano d’acquisto.

Risultati

  • riduzione del tempo dedicato alla pianificazione
  • visibilità di un piano di medio-lungo termine con individuazione delle criticità
  • migliore gestione delle scorte
  • migliore gestione degli acquisti in un’ottica di supply chain collaboration con i fornitori
  • Migliore utilizzo della capacità produttiva
  • riduzione dei tempi per le attività dedicate a set-up e attrezzaggio

‘‘Garofalo lavora a ciclo continuo 24/7, grazie a Compass riusciamo ad avere i dati aggiornati 3 volte al giorno, alla fine di ogni turno. Questo ci permette di avere giacenze, versamenti di produzione, ordini clienti e ordini di acquisto sempre aggiornati. In questo modo, il pianificatore riesce a prendere decisioni in tempo reale avendo una situazione sempre fedele alla realtà. Inoltre, siamo riusciti ad avere un monitoraggio più puntuale di tutte le criticità ed i sovraccarichi di fabbisogno che abbiamo per ogni centro di lavoro, permettendoci di intervenire a monte del problema. Abbiamo ridotto del 30% le scorte dei materiali di imballaggio e razionalizzato quelle di prodotto finito, avendo uno stock coerente a quello che il mercato ci chiede.’’

Nicolò Salviati
Manager of packaging process (Pastificio Lucio Garofalo SpA)

Food & Beverage

Contatta Plannet

    Consento il trattamento dei dati ai sensi del Regolamento (UE) 2016/679.